Corea del Nord

Bandiera Nord Corea

Capitale Pyongyang
Abitanti 24.000.000
Estensione  Kmq 122.762 
Valuta North Korean Won  
KPW 2,67102=1€

Fuso orario  +8h, +7h se ora legale in Italia
Elettricità 220 V, presa C
Lingua Coreano
Aeroporti  Pyongyang

Pyongyang: superbo esempio di sviluppo urbanistico da regime socialista e immagine del progresso e della disciplina, la capitale rappresenta lo specchio di vita del Paese. I veicoli sono pochi, si trovano quelli pubblici ma i mezzi privati sono scarsi perché il loro costo è eccessivo per gli standard economici del Paese; tutti girano in bicicletta. Da qualsiasi punto della città si nota la Torre delle Idee Giuste, alta 170 m, che si trova sulla sponda orientale del fiume Taedong. Ai piedi della torre si eleva l’arco di trionfo dedicato a Kim il Sung. Al padre dell’odierna Corea del Nord è dedicato il grande stadio che si trova in periferia, uno dei più grandi al mondo: è stato costruito nelle sue vicinanze un enorme Pegaso di bronzo, simbolo della laboriosità del popolo coreano e della rapida ricostruzione dopo la fine della seconda guerra mondiale. Importante l’esposizione di oggetti artistici e manufatti coreani presso il museo della rivoluzione. Un punto d’intrattenimento collettivo per gli abitanti è il circo situato alla fine della via principale, dove anche i turisti vengono portati la sera ad assistere agli spettacoli.

Kuwolsan: attraversato il fiume Taedong, si può raggiungere con un mezzo la città di Nampo che rappresenta il porto commerciale della capitale. Qui s’innalza un gruppo di 9 montagne che creano uno spettacolare scenario di picchi alpini riflessi nel mar Giallo. Su questo gruppo montuoso, chiamato Kuwolsan, si trovano i resti di una fortezza e un caravanserraglio, probabilmente strutture militari poste a protezione della cittadina medioevale di Nampo. Nelle vallate (a 75 km a sud della capitale) si trovano anche molti monasteri confuciani in stile cinese.

Haeju: altro porto della capitale caratterizzato da una bella spiaggia, dista da questa 130 km a sud e rappresenta un buon punto di partenza per visitare le isole nel mar Giallo. Nell’area si trovano molti templi e resti di antichi insediamenti commerciali disseminati lungo la strada di Nampo.

Kaesong: centro abitativo costruito 800 anni fa, un tempo capitale della dinastia Koryo. È una città sontuosa e metropoli sofisticata dell’aristocrazia buddista. Il collegio degli studiosi del confucianesimo risalente al 992 d.C. è stato ricostruito nel 1592 dopo le invasioni giapponesi. Bella e interessante è la visita al museo Koryo dove sono esposti oggetti religiosi buddisti e del confucianesimo. Nella città si trova il mausoleo del re Kongmin, 31° discendente della dinastia Koryo, vissuto tra il 1352 e il 1374. La tomba è ricca di decorazioni e statue di pietra. Questa città è il luogo dove si possono meglio osservare i segni del passato storico della Corea del Nord. Dista 125 km a sud della capitale.

Paekdusan: il vulcano più alto della penisola coreana (2.744 m), si trova sul confine cinese. La sua vetta è coperta di neve perenne (i Coreani lo chiamano la montagna dalla testa bianca).

Parchi naturali

La Corea del Nord è ancora ricca di foreste rispetto a quella del Sud: il 75% del suolo è coperto da una grande varietà di alberi e piante. Il 70% di queste piante si trovano nella riserva montana di Hamgyng e nelle province di Yanggang e Jagang. Queste aree sono, nel tempo, rinate dopo le pesanti deforestazioni attuate dai Giapponesi durante la colonizzazione nel secolo scorso e la guerra del 1950. La politica nordcoreana ha puntato sulla riforestazione di 914.000 ettari di terreno negli anni Sessanta e 100.000 ettari negli anni Settanta. Oggi il programma prevede il rimboschimento di altri 2.900 ettari. Dal 1980 lo Stato ha deciso di diminuire il taglio degli alberi per il riscaldamento, puntando sulla maggior estrazione del carbone come combustibile primario. Questa regione boschiva si trova nel nord e per visitarla è necessario il permesso delle autorità del Ministero della Cultura e del Ministero degli Interni. Ovviamente, se si riesce ad avere il permesso, la visita è gestita e organizzata da una guida ufficiale.

Spiagge

Le spiagge sono chiuse agli stranieri; solo con un apposito permesso delle autorità locali si può venire accompagnati nelle zone richieste.

Freddo in inverno (temperature molto rigide da dicembre a febbraio, abbondantemente al di sotto dello zero con copiose nevicate) e molto umido e afoso in estate (con temperature al di sopra dei 30 gradi) con precipitazioni frequenti di natura monsonica.

PASSAPORTO con validità residua 6 mesi, VISTO da richiedere antecedentemente.

Valutare vaccinazioni epatite A e B, antidifterica, antitetanica, antipolio.

Internazionale.

La Corea del Nord è un Paese poco conosciuto a causa della sua chiusura politica. Un viaggio qui va concordato in ogni dettaglio con le autorità governative, la cui presenza accanto al visitatore sarà costante. A prescindere dalla divisione territoriale della penisola coreana, conserva molti segni della sua cultura millenaria, influenzata sia dal Giappone che dalla Cina, rappresentando quasi una mescolanza tra questi due importanti Paesi. Nonostante sia molto sviluppata a livello industriale, la Corea del Nord conserva un ampio patrimonio forestale.

Solo moneta contante, non carte credito. Quarantena di 21 giorni per Ebola attiva. Frontiera con Corea del Sud chiusa. In generale SCONSIGLIATA per turismo.

Le informazioni ivi contenute hanno puro carattere informativo, non si risponde di eventuali inesattezze e si invita a consultare gli aggiornamenti tramite le competenti autorità. Queste informazioni sono state realizzate attingendo: alla pagina dei tassi di cambio giornalieri comunicati dalla Banca d’Italia alla data del 31 dicembre 2014 per la valuta;  agli standard elettrici nel mondo pubblicati su Wikipedia per elettricità e prese;  alle informazioni inerenti capitale, abitanti, estensione, fuso orario, lingua,  documenti d’accesso, indicazioni sanitarie, patente automezzi, indicazioni speciali, contenute sul sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it nelle date comprese tra il 10 novembre e il 30 dicembre 2014.

Per il viaggio su misura dei tuoi desideri, o per i prezzi dei nostri pacchetti, compila i campi qui sotto oppure scrivici a info@mondoemozioni.com

Print Friendly, PDF & Email
Share This