Repubblica democratica del Congo

Bandiera repubblica Democratica del Congo

 

Capitale Kinshasa
Abitanti 70.000.000
Estensione  Kmq 2.344.885 
Valuta Franco congolese CDF 1119,20=1€
Fuso orario La stessa ora solare o +1h a seconda della provincia
Elettricità  220 V, presa CD
Lingua Francese, lingala, swahii
Aeroporti  Kinshasa N’Djili FIH, Lubumbashi FBM

La foresta pluviale ricopre gran parte del bassopiano della Repubblica Democratica del Congo e contiene una grande varietà di specie alcune delle quali rare ed endemiche, fra queste lo scimpanzé, il bonobo, il gorilla di montagna, l’okapi. Cinque dei parchi nazionali del paese sono compresi nel patrimonio dell’umanità dell’UNESCO: La guerra civile ha seriamente danneggiato le condizioni economiche e molti dipendenti dei parchi hanno abbandonato il lavoro. Tutti cinque i siti sono elencati nel patrimonio in pericolo.

Fatta eccezione per la zona degli altipiani, il clima del paese è caldo-umido, con temperature medie di circa 27 °C nella depressione centrale e punte estreme in febbraio, il mese più caldo in assoluto; sopra i 1.500 m la media scende a 19 °C. Le precipitazioni raggiungono una media annua di 1.520 mm al nord e 1.270 mm al sud, con frequenze abbondanti, tra aprile e novembre, a nord dell’equatore e, tra ottobre e maggio, a sud

PASSAPORTO e VISTO da richiedere in Italia.

Febbre gialla e epidemia di virus ebola in corso.

Internazionale con assicurazione locale.

La Repubblica Democratica del Congo (anche nota come Congo-Kinshasa, già Congo Belga, Congo-Léopoldville, Zaire) è uno Stato dell’Africa Centrale. Si estende dall’Oceano Atlantico alle pianure dell’est e coincide per la maggior parte al bacino del fiume Congo. Confina a nord con la Repubblica Centrafricana, a nord-est con il Sudan del Sud, a est con l’Uganda, il Ruanda, il Burundi e la Tanzania, a sud con lo Zambia e l’Angola, a ovest con l’Oceano Atlantico e la Repubblica del Congo. Il nord del paese è una delle più grandi aree di foresta equatoriale al mondo; la zona orientale costeggia il grande rift est-africano, area di montagne, di colline, di grandi laghi, ma anche di vulcani. Il sud e la zona centrale, area di savana alberata, forma un altopiano ricco di minerali. Nella parte estrema ad ovest, in una quarantina di chilometri a nord della foce del fiume Congo si sviluppa la costa sull’Oceano Atlantico. Dal 1908 al 1960, questa antica colonia era chiamata Congo belga, come anche «Congo-Léopoldville» fino al 1966, data del cambio di denominazione della capitale in Kinshasa. Dal 1971 al 1997 era ufficialmente nota col nome di Zaire.

SCONSIGLIATO causa EBOLA

Le informazioni ivi contenute hanno puro carattere informativo, non si risponde di eventuali inesattezze e si invita a consultare gli aggiornamenti tramite le competenti autorità. Queste informazioni sono state realizzate attingendo: alla pagina dei tassi di cambio giornalieri comunicati dalla Banca d’Italia alla data del 31 dicembre 2014 per la valuta;  agli standard elettrici nel mondo pubblicati su Wikipedia per elettricità e prese;  alle informazioni inerenti capitale, abitanti, estensione, fuso orario, lingua,  documenti d’accesso, indicazioni sanitarie, patente automezzi, indicazioni speciali, contenute sul sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it nelle date comprese tra il 10 novembre e il 30 dicembre 2014.

Per il viaggio su misura dei tuoi desideri, o per i prezzi dei nostri pacchetti, compila i campi qui sotto oppure scrivici a info@mondoemozioni.com

Print Friendly, PDF & Email
Share This