Mauritania

Bandiera Mauritania

 

Capitale Nouakchott
Abitanti 3.200.000
Estensione  Kmq 1.030.700 
Valuta Ouguiya   MRO 380,523=1€
Fuso orario -1h, -2h se ora legale in Italia
Elettricità  220 V, presa  C 
Lingua arabo
Aeroporti  Nouakchott NKC

Nouakchott: è una delle più giovani capitali del mondo; nata nel 1958, oggi ospita più del triplo della popolazione che si pensava vi avrebbe abitato a causa dell’avanzata del deserto. Da vedere il museo nazionale e i mercati locali che offrono manufatti di buona qualità. Anche la costa presenta motivi di attrazione e interesse.

Nouadhibou: piccola città di pescatori al confine con il Sahara Occidentale, controllato dal Marocco, questa località è meta ambita dai pescatori e da chi ama il mare. Nelle spiagge vicine alla città si pratica il surf.

Rosso: al confine con il Senegal, città di passaggio abitata da varie etnie.

Koumbi Saleh: Capitale leggendaria dell’impero medievale del Ghana, è il sito archeologico più famoso della Mauritania. Il principale ritrovamento è un’imponente moschea.

Ching: settima città sacra dell’Islam, zona vietata ai non musulmani.

Parchi naturali

L’attrazione principale della Mauritania è rappresentata probabilmente dai parchi naturali, in particolare quello del Banc d’Arguin è un vero paradiso naturale di uccelli emigranti dall’Europa.

Da non perdere anche i due Plateau Adrar e Tagant, uno a nord e l’altro a sud del Paese, da cui si godono due panorami indimenticabili.

Parco Nazionale di Banc d’Arguin

È situato a circa 250 km sia dalla capitale che da Nouadhibou. Il parco è un luogo di transito di uccelli migratori, in viaggio tra Europa, Nord Africa e Nord Asia. Il luogo è stupendo, caratterizzato da isole di sabbia e mare cristallino. Per arrivarci si deve guidare un fuoristrada per 150 km sulla battigia e per 50 km nel deserto. Per ammirare gli uccelli è necessario affittare un’imbarcazione presso le guide del parco e provvedervi personalmente.

Parco Nazionale di Diawling

Creato nel 1991, copre una zona di 160 kmq nella regione del basso delta del fiume Senegal, separato dal mare dalle dune di Ziré e Birette; offre un paesaggio di mangrovie e vegetazione rigogliosa, oltre a sei laghi di acqua salmastra.

SpiaggeLa costa mauritana si snoda lungo il deserto, eccetto che nella zona più meridionale; il paesaggio è generalmente brullo e non ci sono stabilimenti balneari degni di nota.

In Mauritania esistono tre regioni climatiche: quella di Nouakchott, con influenza marittima e alisei costanti; la regione del fiume Senegal con alte temperature per sei o sette mesi l’anno; la regione sahariana con forti escursioni termiche giornaliere. Da marzo a settembre le temperature tendono ad aumentare nelle zone interne; in marzo e aprile vi possono essere tempeste di sabbia. Da novembre a febbraio fa molto caldo di giorno ma le notti sono fresche. Le piogge, da luglio a settembre, si presentano sotto forma di temporali torrenziali ma brevi, più rilevanti a sud.

PASSAPORTO con VISTO da richiedere in Italia.

Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori di età superiore ad un anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia. Valutare vaccinazioni per epatite A e B, tetano, meningite.

Italiana valida fino a 6 mesi, assicurazione locale obbligatoria.

La Mauritania è una terra erosa dal deserto, che conserva ancora il fascino del nomadismo, della scoperta e dell’avventura. Il Paese è diviso in tre fasce da nord a sud: il Sahara, pauroso e affascinante al tempo stesso; la zona della capitale Nouakchott, praticamente un’oasi affacciata sull’oceano Atlantico; il confine con il Senegal, ricco di vegetazione e di traffico.

Meta di appassionati di ornitologia e di osservazione degli uccelli per l’autentico paradiso rappresentato dal parco nazionale Banc d’Arguin, è il Paese per chi ama avventurarsi lungo le vie carovaniere del deserto, sempre con una certa prudenza per il clima politico instabile del Paese.

SCONSIGLIATO per sicurezza e rischio EPIDEMIA di EBOLA.

Le informazioni ivi contenute hanno puro carattere informativo, non si risponde di eventuali inesattezze e si invita a consultare gli aggiornamenti tramite le competenti autorità. Queste informazioni sono state realizzate attingendo: alla pagina dei tassi di cambio giornalieri comunicati dalla Banca d’Italia alla data del 31 dicembre 2014 per la valuta;  agli standard elettrici nel mondo pubblicati su Wikipedia per elettricità e prese;  alle informazioni inerenti capitale, abitanti, estensione, fuso orario, lingua,  documenti d’accesso, indicazioni sanitarie, patente automezzi, indicazioni speciali, contenute sul sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it nelle date comprese tra il 10 novembre e il 30 dicembre 2014.

Per il viaggio su misura dei tuoi desideri, o per i prezzi dei nostri pacchetti, compila i campi qui sotto oppure scrivici a info@mondoemozioni.com

Print Friendly, PDF & Email
Share This