Congo

Bandiera Congo

Capitale Brazzaville
Abitanti 3.291.000
Estensione  Kmq 342.00 
Valuta Franco centrafricano XAF 655,957=1€
Fuso orario La stessa però -1h se ora legale in Italia
Elettricità 230  V, presa CE
Lingua Lingala, francese
Aeroporti  Brazzaville, Pointe-Noire

Brazzaville: la capitale è situata a ovest della palude di Malebo sul fiume Congo. Offre numerosi punti di attrazione turistica: il palazzo dei congressi, la basilica di Sant’Anna, una delle più belle opere di architettura moderna del continente africano, il sobborgo colorato di Poto-Poto con una importante scuola di pittura, la galleria nazionale delle arti, la cattedrale di San Firmin, la moschea, il museo di storia naturale e di etnografia e i giardini comunali. La vegetazione è particolarmente ricca di manghi, alberi, coralli e palme che ne fanno una città-giardino. Da non perdere inoltre una visita ai quartieri autoctoni e ai numerosi e coloratissimi mercati: i due principali sono il mercato di Moungali e quello di Ouenze. In Avenue Foch, invece, si incontrano i venditori di strada. Le gite intorno alla città consentono di visitare la regione di Pool con la gola di Nguéla, l’albero delle mille foglie, la riserva di Léfini, le cascate di Loufoulakari e di Béla e ancora i villaggi di pescatori, il museo di Nkankata o dei feticci.

Nei villaggi di Makana e M’Pila, vicino a Brazzaville, si possono acquistare oggetti in vimini e terraglie di vario genere.

Pointe-Noire: città principale sulla fascia costiera, deve la sua ricchezza al petrolio. Incorniciata da lunghi viali alberati, è ricca di curiosità. Da visitare la cattedrale e il vivacissimo mercato. Attrazione dei turisti sono le numerose spiagge di sabbia finissima. La città offre la possibilità di praticare numerosi sport lungo la costa selvaggia o nella baia di Loango. Durante la stagione secca i turisti possono visitare e ammirare la località di Mayomnbe con i suoi innumerevoli torrenti e cascate.

Linzolo: la prima chiesa del Congo fu costruita nel 1882 da un prete francese a 30 km dalla capitale. La città è sede regionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità; da visitare il brioso mercato.

Dolisie: poco distante dalla città si trovano il lago Moukombo e le sue grotte. Un po’ più lontano, verso il Gabon, i turisti possono ammirare le grotte di Bihoua.

M’Bé: a 150 km a nord della capitale si incontra lo storico villaggio del re Makoko.

Lago Blu: aperto alla pesca e non lontano dalla fantastica valle delle Farfalle.

Loango: a 20 km da Pointe-Noire il villaggio è tristemente conosciuto come il porto da cui sono stati imbarcati più di 2 milioni di schiavi.

Gole di Diosso: poco distanti da Pointe-Noire, vale la pena di visitare queste spettacolari scogliere formate dall’erosione del mare e del vento.

Cascate del Congo: a sud di Brazzaville si incontrano le cascate del Loufoulakari e il Trou de Dieu, con una magnifica vista panoramica della campagna circostante.

Cascate di Ndjoué: si trovano a nord-ovest della capitale; i banchi di sabbia della riva sono il luogo ideale per un pranzo all’aperto.

Parchi naturali

La foresta pluviale sempreverde è un regno di specie arboree gigantesche e molto pregiate. Nella zona meridionale si trovano diversi parchi e riserve faunistiche.

Parco Nazionale di Odzala

Situato a nord del distretto di Kellé, nella regione della Cuvette, a circa 500 km a nord di Brazzaville, è stato creato nel 1935 e si estende per circa 2 850 kmq. Forma una pianura di media altitudine (500-600 m) nella regione delle grandi foreste; le grandi vallate del basso Ivindo, nella parte occidentale, segnano il confine con il Gabon. Si può accedere via terra con veicoli 4×4 o via aerea con le compagnie di volo nazionali. All’interno del parco le visite si effettuano essenzialmente a piedi, ma la maggior parte dei tragitti, tra i diversi siti di osservazione della fauna, necessitano di trasferimenti in piroghe a motore. Tra i numerosi siti che lo compongono: Mboko, Lango, Mbouébé, Moba, Ekania, Ambéré, Maya, Lossi e il cammino degli elefanti. Qui si possono avvistare elefanti, leoni, pantere, scimmie, gorilla, bufali, antilopi e altre varietà di animali.

Riserva di Léfini

È una delle più importanti riserve del Congo, situata a circa 140 km da Brazzaville, in prossimità del lago Blu. Qui si possono vedere elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, scimmie, gazzelle e una grande varietà di uccelli.

 

Il clima è di tipo tropicale con un elevato tasso di umidità. Le temperature medie oscillano tra i 27 e i 31 °C. Le escursioni termiche diurne sono costanti. La stagione delle piogge va da novembre ad aprile nel nord, mentre a sud dell’equatore le piogge sono più frequenti fra ottobre e aprile. Allontanandosi dall’equatore, in generale il clima è più asciutto; la stagione secca dura tre mesi al nord e sei mesi al sud.

PASSAPORTO con validità residua di 6 mesi e visto da richiedere in Italia.

Febbre gialla.

Internazionale con assicurazione locale.

Il Paese offre una varietà di paradisi di evasione e di avventura: le belle spiagge solitarie dalla sabbia fine orlate da palmizi di cocco, lagune, cascate e fiumi. Il paesaggio nel nord è distinto da vasti tratti di foresta vergine, ancora oggi abitata da numerose etnie autoctone. Folclore e arte sono particolarmente vivaci; la persistenza di rituali legati al feticismo si manifesta anche nelle pratiche degli stregoni. Il sacerdote funge da intermediario, capace di evocare benevolmente la presenza o l’aiuto degli spiriti che presiedono alla vita familiare e sociale della popolazione

SCONSIGLIATO

Le informazioni ivi contenute hanno puro carattere informativo, non si risponde di eventuali inesattezze e si invita a consultare gli aggiornamenti tramite le competenti autorità. Queste informazioni sono state realizzate attingendo: alla pagina dei tassi di cambio giornalieri comunicati dalla Banca d’Italia alla data del 31 dicembre 2014 per la valuta;  agli standard elettrici nel mondo pubblicati su Wikipedia per elettricità e prese;  alle informazioni inerenti capitale, abitanti, estensione, fuso orario, lingua,  documenti d’accesso, indicazioni sanitarie, patente automezzi, indicazioni speciali, contenute sul sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it nelle date comprese tra il 10 novembre e il 30 dicembre 2014.

Per il viaggio su misura dei tuoi desideri, o per i prezzi dei nostri pacchetti, compila i campi qui sotto oppure scrivici a info@mondoemozioni.com

Print Friendly, PDF & Email
Share This