Comore

Bandiera Comore

Capitale Moroni
Abitanti 752.438
Estensione  Kmq 1.862 
Valuta Franco delle isole Comore   KMF 491,968=1€
Fuso orario +2h, +1h se ora legale in Italia
Elettricità  220  V, presa CE
Lingua shikomor
Aeroporti  Moroni HAH

Tropicale con stagione delle piogge da novembre a maggio.

PASSAPORTO con validità residua di 6 mesi all’arrivo e VISTO da richiedere in loco.

Nessuna.

Internazionale.

Le Comore rimasero disabitate fino al VI secolo quando furono popolate da genti bantu provenienti dalle prospicienti coste africane. In questa fase l’organizzazione sociale era basata sulla famiglia e sul villaggio. Successivamente, a partire dal IX secolo le Comore furono invase da arabi shirazi, che vi fondarono dei sultanati, il più importante dei quali ad Anjouan, e sottomisero la popolazione bantu. Nel Cinquecento anche i Malgasci si insediarono nelle Comore, in particolare a Mayotte, dove tuttora si parla malgascio. Gli esploratori portoghesi visitarono l’arcipelago nel 1505. Arrivarono poi i francesi, gli olandesi e gli inglesi. Le Comore in quest’epoca furono una base per la tratta degli schiavi, condotta sia dagli arabi che dagli europei. Per gli europei erano inoltre una tappa sulla rotta dal Capo di Buona Speranza verso il Golfo Persico, l’India e le Indie Orientali. Inoltre furono anche la base per i pirati che intercettavano le navi sulle rotte sopra descritte. I sultanati riuscirono a mantenersi indipendenti, pur facendo concessioni agli europei. Tra il 1841 e 1912 la Francia conquistò i sultanati e pose le isole sotto l’amministrazione del governatore generale del Madagascar. Più tardi, coloni francesi, compagnie commerciali francesi e ricchi mercanti arabi costruirono un’economia fondata sulle piantagioni che tuttora sfrutta circa un terzo del territorio delle Comore per la coltivazione di prodotti da esportazione. Nel 1973 fu raggiunto un accordo con la Francia per ottenere l’indipendenza nel 1978, ma il 6 luglio 1975 il parlamento comoriano approvò una risoluzione con la quale fu dichiarata l’indipendenza, con l’astensione dei deputati di Mayotte, che rimase sotto il controllo francese. In due referendum, nel dicembre 1974 e nel febbraio 1976, la popolazione di Mayotte votò contro l’indipendenza dalla Francia (rispettivamente con il 63.8% e il 99.4% dei voti). Nel 1997, le isole di Anjouan e Moheli dichiararono la loro indipendenza dalle Comore. Un tentativo successivo del governo di ristabilire il controllo sulle isole ribelli con la forza fallì e di conseguenza l’Unione Africana, sotto gli auspici del Presidente Thabo Mbeki del Sudafrica, portò avanti le trattative per arrivare ad una riconciliazione. Questa portò all’autonomia governativa per ciascuna isola, e un governo federale per le tre isole. All’inizio del 2005 venne approvata la Loi des compétences, una legge che definisce le responsabilità di ciascun organismo di governo, attualmente in corso di perfezionamento. Il giorno 25 marzo 2008 l’esercito, con il sostegno di truppe della Unione Africana, ha assunto il totale controllo dell’isola di Anjuan, mettendo fine alla secessione.

Sulle spiagge il bikini non è permesso. Il nudismo anche parziale è assolutamente vietato. La sorveglianza locale sta diventando sempre più severa e potrebbe avere come conseguenza anche l’arresto. Durante il Ramadan è bene evitare di consumare in pubblico pasti e bevande (soprattutto se alcoliche) e di fumare nelle strade.

Le informazioni ivi contenute hanno puro carattere informativo, non si risponde di eventuali inesattezze e si invita a consultare gli aggiornamenti tramite le competenti autorità. Queste informazioni sono state realizzate attingendo: alla pagina dei tassi di cambio giornalieri comunicati dalla Banca d’Italia alla data del 31 dicembre 2014 per la valuta;  agli standard elettrici nel mondo pubblicati su Wikipedia per elettricità e prese;  alle informazioni inerenti capitale, abitanti, estensione, fuso orario, lingua,  documenti d’accesso, indicazioni sanitarie, patente automezzi, indicazioni speciali, contenute sul sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it nelle date comprese tra il 10 novembre e il 30 dicembre 2014.

Per il viaggio su misura dei tuoi desideri, o per i prezzi dei nostri pacchetti, compila i campi qui sotto oppure scrivici a info@mondoemozioni.com

Print Friendly, PDF & Email
Share This