“TRA LE CIME DEL CAUCASO”

TOUR

Un itinerario affascinante, in un paese del Caucaso attraverso aspri paesaggi e verdi valli, dove sorsero grandi testimonianze del primo periodo cristiano.

icona date  Dal 23 aprile al 31 maggio 2015  (9 giorni/8 notti);

              Dal 13 giugno al 21 giugno 2015  (9 giorni/8 notti);

              Dal 18 luglio al 26 luglio 2015  (9 giorni/8 notti);

              Dall’ 8 agosto al 16 agosto 2015  (9 giorni/8 notti);

              Dal 19 settembre al 27 settembre 2015  (9 giorni/8 notti).

PREZZO  per persona in camera doppia 935,00€*.

                      Supplemento stanza singola 250,00€*.

*La quotazione del pacchetto è vincolata al cambio valutario €/GEL, calcolata sul valore di riferimento al giorno 17/02/2015 pari a 1€=2.31793GEL

 icona prenotazione PRENOTAZIONI entro 30 giorni prima della partenza. 

 SALDO entro 20 giorni prima della partenza. 

icona gruppi  PARTECIPANTI: MIN 2, MAX 25.

icona documenti  DOCUMENTI NECESSARI PASSAPORTO in corso di validità.

Programma dettagliato:

1° Giorno: Italia- Tbilisi. Partenza per la Georgia con il volo per Tbilisi, con arrivo il giorno successivo.

2° Giorno: Tbilisi Arrivo a Tbilisi di primo mattino, trasferimento in albergo. Dopo colazione, visita alla capitale della Georgia. Tbilisi oggi è un importante centro industriale, commerciale e socio/culturale. Situata strategicamente al crocevia tra Europa e Asia, lungo la storica “via della seta”. La città storicamente è stata la patria di popoli provenienti da diverse culture, religioni ed etnie ed è per questo che offre una grande varietà di monumenti, la maggior parte dei quali molto antichi. Si visiteranno: la chiesa di Metekhi (XIII sec.), le Terme Sulfuree, la Fortezza di Narikala (IV sec.), una delle fortificazioni più vecchie della città, la Sinagoga, la Cattedrale di Sioni (VII sec.) e la Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Dopo la visita al Museo Nazionale della Georgia e passeggiata lungo il Corso Rustaveli, la via principale con il municipio, il palazzo del Vice Re, Teatro di Rustaveli, Opera ecc. Cena in ristorante tipico georgiano e pernottamento.

3° Giorno: Tbilisi – Mtskheta – Gori – Bakuriani (200 km) Partenza per Mtskheta, una delle più antiche città della Georgia. È stata la capitale del primo regno georgiano dal III secolo a.C. al V secolo d.C. e fu il luogo in cui si svolsero le prime attività cristiane e dove la cristianità venne proclamata religione di stato, nel 317. Visita del Duomo di Svetitskhoveli (XI sec.), dov’è sepolta la tunica di Cristo e il Monastero di Jvari (VI sec.). Sia Jvari che Svetitskhoveli sono i posti del patrimonio dell’UNESCO. Successivamente si viaggia lungo la Grande Via della Seta e si visita uno dei suoi posti più importanti – la città scavata nella roccia di Uplistsikhe (I millennio a.C). Essa è un complesso vecchio ed interessante con le dimore, i mercati, le cantine per il vino, i forni, il teatro e la basilica sulla roccia. Alcune tracce delle carovane sono conservate ancora lungo le colline che danno sul complesso roccioso. Nella città di Gori si visita dall’esterno il Museo di Stalin siccome Gori è il luogo in cui è nato. Cena in albergo e pernottamento nella zona sciistica di Bakuriani.

4° Giorno: Bakuriani-Vardzia-Bakuriani (190 km) Partenza da Bakuriani per le regioni di Meskheti e Javakheti e visita della città di caverne di Vardzia (XII sec), una delle curiosità della Georgia. Fondata nel XII secolo come la città, sia religiosa sia laica, essa rappresenta l’immagine più bella della Georgia dell’Età d’Oro offrendovi la chiesa in pietra con gli affreschi ben conservati, le cantine di vino, i refettori e centinaia di dimore. Lungo la strada sosta alla fortezza di Khertvisi (X sec), una breve passeggiata lungo le terrazze agricole e vista della fortezza dall’esterno. La sera rientro a Bakuriani. Cena e pernottamento in albergo.

5° Giorno: Bakuriani – Ananuri- Gudauri (250 km) Partenza per i paesaggi bellissimi dei monti del Grande Caucaso lungo la Grande Strada Militare Georgiana. Per la strada si visita il Complesso di Ananuri (XVII sec.), antica dimora dei duchi di Aragvi, una dinastia feudale che governava la zona nel XIII sec. Lungo il corso dei secoli, il castello fu teatro di numerose battaglie. Le fortificazioni consistono di due castelli uniti da una cortina merlata. All’interno del complesso, tra gli altri edifici, ci sono due chiese. Di affascinante bellezza risulta tutto l’ambiente, nella considerazione che il castello è ubicato ai bordi di un incantevole lago. La scena è molto pittoresca con la cornice dei monti del Caucaso. Pernottamento nella località sciistica di Gudauri (2200 m). Cena in albergo.

6° Giorno: Gudauri – Kazbegi – Tbilisi (190 km) Da Gudauri si segue la meravigliosa strada lungo il fiume Tergi che porta a Kazbegi, la città principale della regione. Da Kazbegi una passeggiata tranquilla di un’ora e mezza con dislivello di 500 m, si sale alla località di Gergeti per visitare la magnifica Chiesa della Trinità (detta di Gergeti) a 2.170 m di altezza. La sua posizione isolata, sulla cima di una ripida montagna, circondata dalla vastità del paesaggio naturale ha reso la chiesa un autentico simbolo della Georgia: nei momenti di più grande pericolo, per guerre, rivoluzioni, invasioni, le preziose reliquie religiose venivano portate qui, al fine di essere messe al sicuro. Se il tempo lo permette è possibile dare un’occhiata ad uno dei ghiacciai più alti del Caucaso, il monte Kazbegi (5047 m). Al termine delle visite rientro a Tbilisi, cena in ristorante e pernottamento.

7° Giorno: Tbilisi –Davit Gareja -Sighnaghi – Kvareli (175 km) Dopo la prima colazione partenza alla volta di David Gareja. Questo complesso religioso costruito nella roccia fu fondato nel VI secolo da David, uno dei tredici padri siriani. Situato in una regione pressoché desertica, David Gareja è costituito da diciannove monasteri e possiede dipinti murali di grandissima bellezza. Dopo la visita del monastero di Lavra, si raggiungerà – con un trekking di un’ora circa, su un sentiero in parte in salita – il monastero di Udabno, immerso negli affascinanti paesaggi che spaziano sull’Azerbaigian. Pranzo a picnic fornito dall’albergo. Si prosegue per la pittoresca città fortificata di Sighnaghi, la “perla del Kakheti”, caratterizzata da belle case con logge e porticati, costruite intorno a una serie di graziose piazzette. Pernottamento in albergo a Kvareli.

8° Giorno: Kvareli-Gremi- Alaverdi-Ikalto- Tsinandali-Tbilisi (145 km) Prima colazione in albergo. In mattinata visita dell’imponente cittadella di Gremi, monumento architettonico del XVI secolo, composto da una cittadella reale a dalla Chiesa degli Arcangeli: il complesso è quanto rimane di ciò che una volta era la fiorente città di Gremi, capitale del regno di Kakheti nel XVI e XVII secolo. Si prosegue per la maestosa Cattedrale di Alaverdi, che conserva un ciclo di affreschi del XI – XVII secolo. Il monastero fu fondato da Joseb Alaverdeli, un altro dei Tredici Padri Siriani, che venne da Antiochia e si fermò ad Alaverdi, allora piccolo villaggio e antico centro di un culto pagano dedicato alla Luna. Visita del complesso dell’Accademia di Ikalto, centro educativo e religioso fondato durante il regno di David IV il Costruttore (1089-1125) dal santo Arsen Ikaltoeli, una delle personalità di maggior spicco nella vita ecclesiastica del tempo. Ripresa del viaggio verso Tsinandali per ammirare il bel giardino di Tsinandali, il museo del nobile personaggio Georgiano dell’800 Al.Chavchavadze e visita all’enoteca. Rientro a Tbilisi. Cena in ristorante tradizionale e pernottamento.

9° Giorno: Tbilisi – Italia Di primo mattino trasferimento all’aeroporto di Tbilisi e partenza per l’Italia.

icona comprendeLA QUOTA COMPRENDE:

  • Sistemazione presso i seguenti hotels: a Tbilisi- Cron Palace 4* o Citadines 4*o simile, a Nakuriani – Snow Plaza 3* o simile; a Gudauri – Goodaura 3* o simile; a Kvareli – Chateau Kvareli 3* o simile.
  • Tutti i trasferimenti (macchina o autobus).
  • Trattamento di mezza pensione come indicato nel programma.
  • Una bottiglia di acqua al giorno per persona.
  • Guida locale parlante italiano.
  • Tutti gli ingressi ai musei indicati nel programma.
  • Assicurazione spese mediche-bagaglio AXA, come da scheda informativa disponibile in agenzia e visionabile cliccando qui> .
  • Solo nel caso di gruppo “Mondo Emozioni” superiore ai 20 partecipanti sarà presente anche un accompagnatore dall’Italia.

icona noncomprendeLA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Le bevande consumate ai pasti.
  • I pasti non specificati nel programma.
  • Le tasse per fotografie e video nei musei.
  • Facchinaggio, mance, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nel programma.
  • La quota individuale di gestione pratica come da tabella consultabile in agenzia e visionabile cliccando qui >.
  • Le spese del biglietto aereo e le tasse aeroportuali.
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

icona volidateorari Operativo voli di linea Turkish Airlines da Malpensa a Tblisi con scalo a Istanbul:

Partenza h 18.40 e arrivo h 03.25.

Rientro partenza h 07.10 e arrivo h 12.50.

Costo del volo a persona in classe economy a partire da 126,00€* più 225,74€* di tasse aeroportuali.

*Prezzo indicativo soggetto a riconferma al momento della prenotazione ed effettivo soltanto col pagamento dello stesso.

Le nostre gite sono tante altre

Organizziamo viaggi brevi

Organizziamo anche tanti tour

Per qualsiasi informazione compilare i campi sottostanti

Print Friendly, PDF & Email
Share This