“Colori del Kirghizistan”

Tour

Il Kyrgyzstan, una perla antica conservata nel suo prezioso scrigno montuoso, è in grado di regalare ai turisti autentiche attrazioni. La bellezza incontaminata del secondo lago di montagna più grande al mondo, i magnifici panorami offerti dal canyon Gola Djety Oguz, la preziosa gemma architettonica della moschea Dungan, non sono che alcune delle sorprese che riserva al visitatore questo straordinario paese. Le tradizioni secolari di questa popolazione si riflettono ancora oggi nel modo di vivere e si possono riscoprire nella genuina ospitalità, nella semplice ma gustosa cucina, nei tradizionali manufatti e soprattutto nei prodotti tessili con feltro e negli arazzi riccamente ricamati.

icona date Partenze (8 giorni/7 notti)

  •   4 ottobre 2017  

PREZZO  per persona in camera doppia 1769,00€ (prenotando in 4).

                per persona 1499,00€ (prenotando da 6 in su). Supplemento stanza singola 165,00€.

 icona prenotazione PRENOTAZIONI entro 30 giorni prima della partenza. 

 SALDO entro 20 giorni prima della partenza. 

icona gruppi  PARTECIPANTI: MIN

icona documenti  DOCUMENTI NECESSARI PASSAPORTO in corso di validità.

Programma dettagliato:

1° Giorno: Partenza dall’Italia.

2° Giorno: Bishkek City. Arrivo all’aeroporto “Manas” in mattinata, trasferimento alla città di Bishkek (30 km) e sistemazione presso il “Jannat Regency”. Tempo libero fino all’ora di pranzo, quindi ritrovo con la guida e l’autista e trasferimento per pranzo presso un caffè/ristorante locale. A seguire visita della città partendo dalla Piazza Principale Ala Too, meglio conosciuta come (“Colorful mountains”), per proseguire con Monumento Manasa, Monumento Lenin, Monumento Kurmandjan Datka e il museo a cielo aperto di Oak Park. Al termine dell’escursione trasferimento in hotel e cena presso il ristorante “Arzu Style”. Rientro in hotel.

3° Giorno: Bishkek – Valle Chon Kemin. Incontro al mattino con guida e autista e trasferimento verso la Valle Chon Kemin (140 km). Lungo il percorso si ammireranno Ak Beshim e Red River, antichi insediamenti con interessanti reperti archeologici quali un tempio di Buddha e una Chiesa cristiana. Dopo soli 10 km si raggiunge il sito storico della Burana Tower, la famosa torre oggi museo di oggetti che furono trovati nel luogo durante il periodo sovietico. Si assisterà ai tradizionali giochi nazionali a cavallo. Sia la Burana Tower (la città antica di Balasogun), che Ak Beshim (la città antica di Suyab), che Red River (la città antica di Nookat) sono inclusi nella lista dei siti dell’UNESCO ed attraggono archeologi da tutto il mondo. Si consiglia di portare abbigliamento adatto quale scarpe comode, cappellino e crema solare. Trasferimento nella città di Tokmok, per pranzare presso una famiglia Kazakh. (15 km). Dopo pranzo si prosegue verso la Valle Chon Kemin (80 km), dove si soggiornerà nella guest house Asuu Tor, caratteristica struttura in legno. Cena e pernottamento in Ashuu Tor.

4° Giorno: Valle Chon Kemin – Villaggio Bokonbaev. Colazione alla guest house e trasferimento al villaggio Bokonbaev, attraverso il Boom canyon, che è l’unica via di accesso al lago Issyk Kul. Durante questo trasferimento si può godere della vista spettacolare delle vicinissime montagne. Arrivo e sistemazione in una casa locale selezionata. Pranzo, cena e pernottamento presso la struttura.

5° Giorno: Villaggio Bokonbaev – Gola Djety Oguz – Città di Karacol.  Dopo la colazione piccolo trasferimento verso Karakol con la visita di uno dei più spettacolari canyon in Kyrgyzstan – Djety Oguz (Seven Bulls) – 30 km fuori dalla città di Karakol. Si passeggerà attraverso la gola, godendo dei magnifici panorami e respirando l’aria fresca di questo ambiente incontaminato. E’ possibile visitare le cascate locali (circa 2 ore, trekking di medio livello).   Pranzo in un tradizionale yurt Kyrgyz presente nel campo locale. Arrivo a Karakol, sistemazione presso la Green Yard Guest house e cena in un fantastico ambiente familiare, con il tradizionale cibo kirghizo.

6° Giorno: Karacol. Partenza in mattinata. Visita al tradizionale mercato domenicale del bestiame e a seguire della Moschea Dungan, costruita da 20 architetti e manovali cinesi circa 100 anni fa, e la Cattedrale Cristiana Ortodossa testimone di una drammatica e lunga storia durante i suoi 150 anni. Trasferimento per pranzo presso la famiglia Uighur. Nel pomeriggio si raggiungerà Prjevalskii Memorial Complex (10 km). Si visiteranno il museo, il monumento, la cappella e la tomba di Prjevalskii. Al termine rientro a Karakol e trasferimento alla famiglia Dungan per una cena tradizionale in stile Dungan con   spettacolo di folklore. Dopo cena rientro alla Green Yard guest house per l’ultima notte a Karakol.

7° Giorno: Karacol – Cholpon Ata. In mattinata si prosegue il viaggio attraverso il Kyrgyzstan con il trasferimento alla città di Cholpon Ata, attualmente il centro di tutti i resort presenti nell’area dell’Issyk Kul. Visita della sponda nord del lago e vista dei tumuli cimiteriali dei Saka-Scythian nel villaggio di Kudurgu.Arrivo a Cholpon Ata, pranzo in caffetteria locale e nel pomeriggio visita al sito petroglifico di Cholpon Ata con una passeggiata attorno alla grande area della sponda del lago dove si possono apprezzare svariati petroglifi. Tra i quali vi sono il leopardo delle nevi, le capre di montagna ed i cacciatori. Dopo l’escursione trasferimento al “Karven” resort con cena presso il ristorante dell’albergo, situato tra due villaggi.  Notte sulle sponde del lago Issyk Kul dove è possibile camminare sulla spiaggia ed immergere le gambe nel lago di montagna.

8° Giorno: Cholpon Ata – Bishkek. Giro in barca di 1 ora dopo colazione e rientro alla città di Bishkek, passando dalla sponda nord del lago Issyk Kul e attraverso lo spettacolare Boom canyon. Soste vicino a diversi monumenti e in punti panoramici con paesaggi mozzafiato. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo a Bishkek e visita di uno dei bazaar locali. Visita della piazza Victory Square, dedicata alla vittoria della Seconda Guerra Mondiale e costruita nel 1976 mischiando lo stile Kirghizo con lo stile sovietico, che ospita al centro una fiamma che brucia incessantemente. Sistemazione presso il “Jannat Regency” per un breve momento di relax e trasferimento al ristorante tradizionale “Tubiteika” dove si gusterà una fantastica cena con show musicale e folkloristico. Rientro in hotel.

9° Giorno: Bishkek – Italia. Colazione in albergo e trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia.

 

icona comprendeLA QUOTA COMPRENDE:

  • volo internazionale 285 € (quotazione indicativa);
  • sistemazione presso i seguenti hotels: a Bishkek: Jannat 5* o simile; a Chon Kemin: Asuu Tor GH o simile; a Bokombaevo: CBT local family; a Karakol: Green yard GH o simile; a Cholpon Ata: Karven 4*;
  • tutti i trasferimenti (in jeep fino a 3 partecipanti, in minibus tra 4 e 9, in bus dai 10 in su);
  • trattamento di pensione completa come indicato nel programma, con tea ai pasti e un litro di acqua al giorno;
  • guida locale parlante italiano;
  • tutti gli ingressi ai musei indicati nel programma e le dovute tasse ecologiche;
  • assicurazione spese mediche-bagaglio AXA, come da scheda informativa disponibile in agenzia e visionabile cliccando qui> .

icona noncomprendeLA QUOTA NON COMPRENDE:

  • quota individuale di gestione pratica;
  • i pasti non esplicitamente indicati;
  • le bevande consumate ai pasti;
  • le escursioni facoltative e altri ingressi non specificati;
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Le nostre gite sono tante altre

Organizziamo viaggi brevi

Organizziamo anche tanti tour

Per qualsiasi informazione compilare i campi sottostanti

Print Friendly, PDF & Email
Share This